L’Unione e Taurus Spazio Uomo: un binomio che prosegue

lunione-e-taurus-spazio-uomo-un-binomio-che-prosegue

Un rapporto, quello tra Davide Vittor e Mauro Milanese, iniziato a partire dalle scuole elementari e che col tempo, nonostante la carriera da calciatore di Mauro e il fisiologico permanere lontano da Trieste, non ha perso forza ma anzi, si è rafforzato e ha trovato da quattro anni a questa parte il modo di consolidarsi ulteriormente. Dall’insediamento di Mario Biasin e Mauro Milanese alla guida dell’Unione, Taurus Spazio Uomo veste infatti la Triestina Calcio con reciproca soddisfazione. Siamo andati a trovare Davide Vittor nello showroom di Via San Nicolò a Trieste per conoscere meglio le caratteristiche delle nuove divise di rappresentanza 2019-2020, improntate com’è nello stile Taurus sull’eleganza e la qualità dei materiali, non senza qualche tocco personalizzato pronto a sorprendere: “La divisa dei calciatori è più sportiva, più pratica, studiata di modo che all’eleganza sia abbinata la comodità, considerando le trasferte in pullman e le tante ore di viaggio. In tal senso, il panta-laccio sportivo con la scarpa sneakers si sposa alla perfezione con questo tipo di esigenza. Divisa total black, camicia nera, scudetto cucito a mano sul petto. Grande novità poi per le divise di questa stagione è la cravatta con logo che non è cucito, ma inserito nel telaio con il filo della seta, un pregio in più, disegnato personalmente da Mauro Milanese di modo che sia sistemato appena sotto il nodo della cravatta, quindi sempre visibile anche nelle stagioni più fredde. A completamento di questi elementi andrà poi aggiunto un dolcevita rosso per l’inverno, sia per i giocatori che pr lo staff societario”.
Un outfit studiato e realizzato a regola d’arte, con lo stile che caratterizza non solo l’abito dei giocatori, ma anche quello della dirigenza: “Per la dirigenza abbiamo scelto un tessuto super 120, materiale utilizzato anche dai brand molto importanti, raffinato e adatto per tutte e quattro le stagioni. L’abito della dirigenza rispetto a quello dei calciatori è un po’ più stiloso, un po’ più chic e per definizione ‘da rappresentanza’. L’ha già provato anche Mauro, deve ultimare le riparazioni di sartoria ma è estremamente soddisfatto del prodotto, poi Mauro ha molto gusto e ha aggiunto il tocco del logo disegnato per la cravatta, nulla è stato lasciato al caso”.
E nulla ferma Davide quando si tratta di sostenere l’Unione nelle partite casalinghe: “Tutte le domeniche al ‘Rocco’ sono presente, dopo un avvio complicato la squadra sembra aver preso un buon abbrivio. Sono fiducioso, non critico e sostengo, l’augurio è che il percorso continui come nelle ultime due partite a prescindere dal risultato, se poi arrivano i tre punti, meglio ancora”.