Mantova-Triestina, Mister Pillon: “Dobbiamo ritrovare ordine e disciplina tattica. Aggressivi, tonici, non mollando mai e senza fare calcoli”

mantova-triestina-mister-pillon-dobbiamo-ritrovare-ordine-e-disciplina-tattica-aggressivi-tonici-non-mollando-mai-e-senza-fare-calcoli

Vigilia di campionato per gli alabardati, impegnati domani al “Martelli” contro il Mantova dopo l’inatteso ko di domenica scorsa con il Fano. Questo il pensiero di Mister Pillon verso la sfida con i virgiliani: “Che settimana è stata? Il primo giorno eravamo rabbuiati, soprattutto incazzati, perché aver buttato via una partita così non ti fa dormire la notte. Però poi si deve pensare alla prossima, ci siamo messi con la testa sul lavoro, concentrandoci solo sulla partita che andremo ad affrontare a Mantova”. Una gara dalla quale il Mister si aspetta una crescita: “Dobbiamo tornare ad essere quelli delle tre partite che abbiamo fatto contro Padova, Perugia e Sudtirol, una squadra aggressiva, tonica, che non mollava mai, che stava ordinata in campo. Dobbiamo ritrovare ordine, disciplina tattica e fare la nostra partita. Non dobbiamo far calcoli, pensare alla classifica, dobbiamo pensare solo a quello che bisogna fare sul campo che è la cosa più importante”.  

Di fronte una matricola terribile e che, numeri alla mano, tra le neopromosse è quella che sta convincendo di più: “E’ una squadra molto strutturata fisicamente, che gioca in modo molto offensivo. Dovremo perciò essere molto attenti nella fase difensiva, ma soprattutto essere poi noi molto abili nel ripartire velocemente”. Ancora diverse assenze ma nell’elenco dei convocati figurano sia Gomez che Procaccio, le condizioni di entrambi sono in miglioramento: “Gomez l’ho avuto in questi ultimi due giorni per cui è a disposizione della squadra, si è allenato con il gruppo con dati significativi, l’ho visto bene. Il giocatore è quasi a posto. Procaccio dopo quattro mesi piano piano si sta riprendendo, è a disposizione anche lui”.

 

Ph. Giovannini