Gemellaggio ITIS - Triestina: splendida giornata nella struttura di via Pascoli
Gemllaggio ITIS - Triestina: splendida giornata nella struttura di via Pascoli

Trieste, 30 maggio 2018 – Una splendida giornata che ha portato sorrisi, gioia e serenità, facendo attivamente interagire tre diverse generazioni. Con questo spirito si è caratterizzata nella mattinata di oggi la visita della prima squadra alabardata, accompagnata da staff tecnico e vertici societari, all’ASP ITIS di via Pascoli a Trieste. La nutrita delegazione dell’Unione ha prima visitato la struttura, per poi trascorrere alcune ore insieme agli anziani pazienti e ad un folto gruppo di piccoli studenti delle Scuole Elementari, divertendosi tutti assieme attraverso molteplici attività ricreative, dai giochi di gruppo agli origami, il tutto all’insegna delle sane tradizioni da tramandare nel tempo.

L’incontro, fortemente voluto dal Presidente di ASP ITIS Dott. Aldo Pahor e dall’Amministratore Unico dell’U.S. Triestina Calcio 1918 Mauro Milanese, ha dato modo ai giocatori di regalare spensieratezza ai grandi e ai piccoli protagonisti della mattinata, alla quale ha poi fatto seguito la conferenza stampa di presentazione delle iniziative pensate per celebrare i rispettivi storici traguardi di queste due istituzioni cittadine: i duecento anni dalla fondazione dell’ASP ITIS (compleanno fissato il prossimo 12 dicembre) e il centenario alabardato che sarà raggiunto il prossimo 18 dicembre. Viva soddisfazione da parte di tutti i presenti, in una giornata che ha di fatto posto le basi per una serie di iniziative previste nei mesi a venire.

“Ringraziamo di tutto cuore la Triestina per la grande disponibilità dimostrata da tutte le persone intervenute quest’oggi, giocatori, staff e società – ha evidenziato il Dott. Aldo Pahor – siamo stati felicissimi di averli come nostri ospiti e posso dire senza alcun dubbio che questa gioia sia stata provata sia dai pazienti della nostra struttura, sia dai piccoli studenti. Queste due realtà che si apprestano a tagliare importantissimi traguardi, rappresentano un bene comune per la città e per tutto il territorio, il nostro auspicio è che questo possa essere solo l’inizio di un percorso da proseguire assieme attraverso iniziative che caratterizzeranno l’avvicinamento ai nostri due storici compleanni. L’ultima visita della Triestina alla nostra sede risale ai tempi della grande Unione targata Nereo Rocco, siamo oltremodo felici di aver quindi avuto la possibilità di ospitare nuovamente il sodalizio alabardato oggi, rappresentato e portato avanti da una società sana ed animata da uno spirito intraprendente ed entusiasta ”.

“Siamo noi a ringraziare voi per l’invito – ha proseguito Mauro Milanese – dando modo ai nostri ragazzi di vivere una realtà alla quale magari non sono abituati e portando serenità a persone che ne hanno bisogno. La Triestina così come l’ITIS, rappresentano una funzione sociale importantissima per il tessuto cittadino e non solo, iniziative come questa possono solo rafforzare il concetto ed essere veicolo di emozioni tanto positive quanto concrete. Siamo e saremo felicissimi di aderire ad iniziative future quali ad esempio le premiazioni del torneo di calcio nell’impianto interno alla vostra struttura, così come vorrei avervi ospiti alla nostra prima in casa del prossimo campionato, così come poter ospitare una vistra delegazione al Salone degli Incanti, dove ad ottobre avrà luogo una mostra che guiderà appassionati e non nell’ultimo periodo prima del fatidico centenario. Stiamo lavorando per crescere e far crescere, l’anno sportivo che ci attende vedrà lo stadio “Rocco” rimesso praticamente a nuovo, gli Europei UEFA Under 21 2019 saranno un volano non indifferente per l’economia locale e per il turismo. Ci proiettiamo con voglia ed entusiasmo verso le sfide che ci attendono, e saremo felicissimi di affrontarle condividendo con voi iniziativeed attività, per fare del bene alla città e alle tante persone che seguono ed apprezzano tanto il vostro quanto il nostro operato”.

30 maggio 2018