Test amichevole a Prosecco: l'Unione regola il Primorje 4-1
Test amichevole a Prosecco: l'Unione regola il Primorje 4-1

U.S. TRIESTINA CALCIO - PRIMORJE FC  4-1 (p.t. 3-1)

MARCATORI: França 1', Gerbini 30', Bariti 31', França 45', 56' Mensah

U.S. TRIESTINA CALCIO: Perisan, Troiani (58' Di Fonti), Pizzul (69' Libutti), El Hasni, Meduri (58' Finazzi), Aquaro (58' Codromaz), Bracaletti (65' 'Zoom'), Castiglia (46' Acquadro), Arma (65' Celestri), França (46' Petrella), Bariti (46' Mensah).  All. Sannino

PRIMORJE FC: Modesti (46' Bossi), Kuniqi (46' Surez), Cerar (46' Miot), Tomizza (46' Furlan), Millo (46' Krasniqi), Gerbini (46' Pezzullo), Girardini, Benvenuto (46' Battaglini), Zubin (46' Rudes), Semani (46' Danieli), Casseler (46' Del Vecchio).  All. Ravalico

ARBITRO: Zilani di Trieste

 

L'avvio di partita è scoppiettante, appena 15" infatti per il tocco vincente di Carlos França su sponda di Arma. I padroni di casa faticano nel primo quarto d'ora, al 3' è Castiglia a presentarsi a tu per tu con Modesti cogliendo il palo a portiere battuto. La sfida poi diventa più equilibrata, l'Unione tiene in mano il pallino del gioco impegnando il portiere del Primorje con Pizzul su azione da calcio d'angolo, i padroni di casa tuttavia si difendono con discreto ordine pur non riuscendo a presentarsi dalle parti di Perisan. Alla mezz'ora, su un lancio lungo, Pizzul subisce la carica di Casseler all'interno dell'area rossoalabardata, finisce a terra trattenendo il pallone e per Zilani è punizione a due: Gerbini con grande astuzia batte a sorpresa prima che la barriera si disponga e pareggia i conti. L'episodio scuote l'Unione, appena 1' infatti e Bariti convergendo da sinistra inventa un destro a giro che trova l'incrocio sul palo lungo, è il nuovo vantaggio per la Triestina. Il Primorje sciupa poco dopo una buona chance con Girardini, salvo poi capitolare allo scoccare del 45', quando França scaraventa in rete da pochi passi una rapida ripartenza, rifinita da Arma con un cross dal fondo proveniente dalla corsia mancina.

La ripresa vede il Primorje cambiare dieci undicesimi (rimane in campo il solo Girardini) mentre Sannino opera tre cambi: fuori Castiglia, França e Bariti, dentro Acquadro, Petrella e Mensah. E al 56' è proprio Mensah ad andare a bersaglio con una precisa conclusione dal limite. Nei rossoalabardati al 18' scendono sul prato del 'Rouna' Codromaz, Finazzi e l'argentino classe '95 Di Fonti, escono rispettivamente Aquaro, Meduri e Troiani. Poco dopo è il turno di 'Zoom' e Celestri per Arma e Bracaletti, mentre l'ultimo avvicendamento arriva a 20' dal termine con Libutti che sostituisce Pizzul. I rossoalabardati.  impegnano più volte Bossi con Petrella, Mensah e Di Fonti, cogliendo anche una traversa con Acquadro su tap-in ravvicinato, sugli sviliuppi di un'azione da corner. Il punteggio comunque non cambia dopo 1' di recupero Zilani manda tutti negli spogliatoi.

Termina 4-1 per l'Unione un test che può dare buone indicazioni a Mister Sannino, a poco più di una settimana dall'impegno ufficiale in Coppa Italia di Serie C. Domani sera, al termine di Mestre-Sudtirol, si conoscerà quale delle due avversarie dovrà incrociare per prima la strada dei rossoalabardati il prossimo 20 agosto.

13 agosto 2017